vous avez besoin

Red Meat
Forum rules
DO NOT POST PRIVATE ORGANIZATIONAL OR PERSONAL INFORMATION.

vous avez besoin

Postby Banning » May 21st, 2020, 9:41 pm

Non sono stato in grado di metterlo insieme quel giorno. In breve tempo, mi è sembrato che il mio controllo e tutto il mio duro lavoro messo in quella gara si fossero dissolti sul marciapiede caldo. Mi sono completamente sbriciolato e, alla fine, ho tagliato il traguardo circa 45 minuti in più rispetto al PR che avevo sperato. Sono stato devastato. Al momento, non potevo sentirmi felice di aver persino tagliato il traguardo di quella gara; qualcosa che realizzo molte persone sognano solo di fare.

Nei mesi successivi a Boston, ho fatto diverse cose. Mi sono preso del tempo libero dalla corsa. Stranamente, Nike Air Max Command Pánské non mi sentivo ancora così bene. Quando sono tornato a correre, mi sono attaccato principalmente ai sentieri e non ho indossato l'orologio. Ho fatto molto yoga. Ho parlato con le amiche del corridore e le sorelle della pista per aiutare a elaborare l'intera esperienza. Ho riflettuto molto da solo. Un buon amico ha condiviso questa citazione su cui vorrei meditare spesso: abbraccia il tuo stesso vincitore e ne otterrai l'affinità. Alla fine avevo bisogno di elaborare queste idee: 1.) Potevo potenzialmente stabilire un'aspettativa non realistica per me stesso 2.) Non ho ascoltato abbastanza il mio corpo durante il ciclo di allenamento e 3.) Alla fine ho dovuto smettere di soffrire per la gara e andare avanti per stare meglio in futuro. Ma c'era di più.

Più tardi quell'anno, dopo più tempo per non sentirmi il migliore per la Adidas Zx Flux Damen salute, ho fatto una serie di esami del sangue. Hanno rivelato che non ero anemico. Non ero carente di vitamina D o B12. Tuttavia, mi stavo riprendendo dal virus di Epstein-Barr (EBV), che spesso causa la mononucleosi. è probabile che ho lottato con il mono per gran parte dell'anno e questo ha davvero contribuito alla mia corsa. Non potevo credere a questa notizia! Questo ha sicuramente gettato una luce brillante nella mia brutta giornata a Boston, e i numerosi alti e bassi che ho avuto dopo. Ma non ha reso l'anno più facile. Non ha cancellato la lotta. Non ha cambiato nessuna delle lezioni che avevo elaborato e la crescita che ho cercato di fare come corridore a distanza. Ma questa diagnosi ha aggiunto le sue lezioni importanti al mio viaggio.

Non c'è niente di peggio per un corridore di un infortunio e niente di peggio di piedi, Nike Air Force 1 Dámské caviglie, ginocchia o gambe. Se avverti dolore o pensi di essere stato ferito, consulta un medico esperto. Tuttavia, se stai cercando alcuni articoli utili per aiutarti a rimanere nella migliore forma possibile, dai un'occhiata a queste lesioni comuni del corridore e come puoi aiutare a prevenire che un dolore si trasformi in qualcosa di peggio:

La fascite plantare è molto comune nei corridori e può causare dolore al tallone molto scomodo. La fascia plantare è una fascia di tessuto che corre lungo la parte inferiore del piede, collegando l'osso del tallone alle dita dei piedi. Se hai un dolore lancinante quando esci dal letto la mattina, potresti avere una fascite plantare. Prova un Powerstep Ultra Stretch Night Sock o uno Strassburg Sock, entrambi manterranno il tuo arco in una posizione allungata per aiutare quel doloroso tallone Nike Air Max 2017 Damen fascia fascia plantare mentre dormi. Un'altra opzione per la fascite plantare è l'involucro dell'arco a compressione fredda del rimedio del corridore. è una calza a compressione con un impacco di ghiaccio integrato che mira specificamente all'arco, in modo da ottenere freddo e compressione. Progettata da professionisti medici, la manica per fascite plantare Runner's Remedy comprende quattro impacchi di ghiaccio riutilizzabili.

Le calze a compressione sono un'invenzione meravigliosa, possono aiutarti mentre corri aumentando la circolazione e mantenendo la fatica; tuttavia, possono anche ridurre il gonfiore e ridurre il dolore a stinchi, caviglie e piedi. Se hai bisogno di aiuto per i muscoli posteriori della coscia o le ginocchia, potresti provare i collant a compressione.

Le stecche dello stinco possono essere decisamente irritanti così come il dolore al polpaccio, prova le maniche senza piedi che offrono più supporto o nastro kinesiologico.
Banning
 
Posts: 355
Joined: December 27th, 2019, 3:50 am

Return to Organizer Case Studies

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 5 guests

cron